In collezione fall wàla lab

❃ “Hedron” Fall/Winter 2017/2018 Collection ❃ Wàla Lab ❃


Buongiorno,
oggi vi parlo di una bellissima collezione firmata Wàla Lab.
Il brand presenta la collezione: 
“Hedron”
Fall/Winter 2017/2018 Collection.

Avanguardista e minimale, la collezione FW 2017/18 “Hedron” prende ispirazione dal racconto fantastico “Flatlandia. Racconto fantastico a più dimensioni”di Edwin A. Abbot, in cui l’autore immagina un universo bidimensionale – Flatlandia, per l’appunto - narrato attraverso gli occhi di uno dei suoi abitanti, un quadrato che inaspettatamente entra in contatto con l’abitante di un universo tridimensionale. Dopo un rifiuto iniziale, il quadrato dà il via libera alla propria immaginazione ed inizia a pensare a mondi ad infinite dimensioni, che aspettano soltanto di essere scoperti con gli occhi della mente.


Il processo creativo che ha dato vita alla collezione FW 17/18 “Hedron” segue all’incirca lo stesso percorso evolutivo del protagonista del libro. Tutto comincia con una ricerca formale sulle figure geometriche, applicate alla costruzione dell’abito pensato come un solido composto. Da qui il nome della collezione, “hedron”, che nel greco antico significa appunto “faccia”. Nella nuova collezione firmata WàlaLab, infatti, gli elementi che compongono l’abito si muovono nello spazio seguendo le azioni della geometria proiettiva di ribaltamento e traslazione per creare nuove prospettive dell’abito stesso. Cambiata la prospettiva, cambia anche la percezione e così il concetto di faccia/lato si fonde con quello di soglia/confine.

E questo è il confine che segna la dualità che convive sempre nella progettazione dei capi Wàla, espressa dal concetto di trasformabilità. In “Hedron” tale dualità viene espressa dall’esaltazione di tagli geometrici, quasi architettonici, che riescono a ridisegnare la morbida silhouette del corpo femminile, dalla convivenza equilibrata tratessuti tecnici spalmati o laminati e tessuti legati alla tradizione tessile, da netti contrasti sia tra le cromie che tra le finiture lucide ed opache.


Superando il confine dell’immaginazione, e liberando il processo creativo, è nata una collezione in cui si fondono alla perfezione elementi di minimalismo con tratti riconducibili ad un’estetica più eccentrica e barocca. Una linea di abiti ed accessori che vestono alla perfezione una donna dalle molteplici sfaccettature, poliedrica come gli stessi abiti che indossa.


Vi lascio il link del sito web del brand:

A presto,
Veronica.

Related Articles

1 commenti:

  1. Colori spettacolari,forme morbide e di tendenza.
    Bel post cara,un bacione
    Ale
    https://alespinkfairytale.blogspot.it

    RispondiElimina

Rosegal

Zaful

Dresslily

Amazon Prime Student

Buzzole.

Visualizzazioni totali