In

I Passi del MakeUp: La Scelta del Fondotinta (e compagnia cantante)


Parliamo un po' delle basi del trucco: i fondotinta, le ciprie, come scegliere il giusto fondotinta..

Il Fondotinta scuro correttivo.
Permette di effettuare le varie correzioni del viso, applicando il prodotto sulle zone più pronunciate. 
Utilizzare il fondotinta compatto a applicarlo con l'apposita spugnetta.

La Cipria.
Nonostante venga spesso trascurata, ha una grande importanza, in quanto fissa il fondotinta e dona alla pelle un aspetto vellutato.
L'ideale per l'applicarla è un piumino tamponando senza strofinarlo sul viso. Se si usa un pennello per il viso andrà scuotuto per eliminare l'eccesso di prodotto.

Quando usare una cipria in polvere e una compatta?
- Polvere. Risultato molto naturale, tiene su tutto il giorno e rende la pelle perfetta.
- Compatta. Più semplice da applicare. Perfetta per dei ritocchi durante la giornata.


Fondotinta di base.
L'uso del fondotinta è consigliabile anche per chi ha una bella carnagione, in quanto protegge la pelle da inquinamento ed agenti atmosferici.
Aiuta inoltre ad uniformare la carnagione ed a nascondere le piccole imperfezioni.
Il colore del fondotinta deve essere il più simile possibile al colore della nostra pelle, mai più scuro.
Per trovare il colore giusto, non deve esser provato sul dorso della mano ma sul collo e sul mento, e applicato poi con una spugnetta, prestando attenzione a non tralasciare
l'attaccatura dei capelli, l'attaccatura alle ali del naso, gli angoli estremi del viso e della bocca.

Il fondotinta in base al tipo di pelle:
- secca:  fluido e idratante
- mista e grassa:  compatto o fluido opacizzante

Quando usare un fondotinta in stick o fluido?
- stick: utile per un trucco sofisticato o per coprire gli inestetismi e la grana irregolare della pelle, deve essere ben applicato.
- fluido: più pratico da applicare, si può usare su qualsiasi tipo di pelle, uniforma l'incarnato.


Correttore. 
Utilissimo per nascondere occhiaie, piccole imperfezioni, macchie e couperose, deve essere usato con molta attenzione,
avendo l'accortezza di sfumarlo bene. Si applica picchiettando il prodotto ripetutamente; se l'occhiaia è molto evidente
un ultimo accorgimento è quello di mescolare al correttore un po' di ombretto rosso/arancione.

Quando usare un correttore liquido o uno in stick.
- liquido: è più adatto a visi con poche occhiaie, ma che presentano rughe. Essendo fluido si stende meglio ed è più idratante,
ma meno coprente di quello in stick;
- stick: utile per pelli segnate e per attennuare occhiaie.



Vi ricordo che questi son appunti presi durante un corso di makeup ^_^ se questo post vi è stato utile lasciate un commentino qui sotto!
Vi ricordo inoltre che su FB è aperto un Giveaway, a QUESTO LINK
A presto! :D

Related Articles

0 commenti:

Posta un commento

The Blogger Programme

Buzzole.

Follow by Email

Visualizzazioni totali